cv-icons cv-icons
A breve sarai reindirizzato alla pagina di registrazione del Salone del Risparmio

Tag: "asset-allocation"

19 dicembre 2023
[CONTENUTO SPONSORIZZATO]
Cover image

Un soft landing per l’economia mondiale rappresenta il nostro scenario di base

di UBS AM

La sorprendente resilienza della crescita statunitense è stata l'unica costante di questo ciclo economico senza precedenti. Lo scorso anno, in questo periodo, la nostra view prevedeva un basso rischio di recessione rispetto alle stime di consenso, data la forza sottovalutata dei fondamentali sottostanti, e confidiamo che questo trend prosegua nel 2024. Un soft landing per l’economia mondiale e statunitense rappresenta il nostro scenario di base.

13 dicembre 2023
Mega forze
Cover image

Il 2024 vedrà una crescita globale, ma solo apparente

Si tratterà, secondo Bruno Rovelli, chief investment strategy di BlackRock, di movimenti di aggiustamento post pandemia. In realtà i trend che stanno lavorando per una crescita dell’economia globale sono le mega forze: la questione demografica, il rischio geopolitico, la digitalizzazione della finanza, la Net Zero e il rinnovo delle catene di approvvigionamento

5 dicembre 2023
Geopolitica
Cover image

Corsello (Allianz GI): “Non è più possibile ignorare la variabile geopolitica per interpretare l’economia globale”

Per il country head, il ciclo economico che si sta aprendo sarà dettato dalle cinque d: deglobalizzazione, decarbonizzazione, demografia, debito e disuguaglianze. Fattori che alimenteranno un’inflazione strutturalmente più elevata. Usa, le urne allontanano la recessione. “Ma il rischio può tornare nel 2025”

11 novembre 2023
Long-Term Capital Market Assumptions 2024
Cover image

L’importanza di portafogli intelligenti: le previsioni di J.P. Morgan Asset Management

Tempo di bilanci di fine anno e di previsioni per il futuro. In quello delineato dalla società di gestione, l’inflazione allenterà la presa, le banche centrali affievoliranno le politiche monetarie e sarà necessario ripensare i portafogli in maniera intelligente, senza escludere due variabili fondamentali per il futuro: la transizione energetica e l’innovazione tecnologica